Un sistema di Protezione Catodica efficiente assicura una più lunga durata della struttura e la notevole riduzione dei costi di riparazione

Da oltre 25 anni, ESA è un partner che garantisce l’efficienza, l’affidabilità e la sicurezza degli impianti fornendo ai gestori di metanodotti e acquedotti servizi di:

PROTEZIONE CATODICA

La Protezione Catodica è un mestiere che si fa col fango sotto gli stivali. I nostri tecnici specializzati sono in campo ogni giorno a garantire il corretto funzionamento degli impianti di Protezione Catodica con puntualità e precisione e in accordo con le norme e le procedure vigenti.
Un sistema di Protezione Catodica efficiente assicura una più lunga durata della struttura e la notevole riduzione dei costi di riparazione.

Le strutture in esame sono:

      • Condotte interrate o immerse in acqua
      • Parchi serbatoi
      • Piattaforme offshore

Le attività di ESA riguardano progettazione, costruzione, conduzione, manutenzione e controlli di impianti di Protezione Catodica. I controlli interessano ad esempio:

      • Misure della resistività del suolo
      • Verifiche dello stato elettrico delle strutture
      • Prove di isolamento
      • Misure potenziale metro per metro (CIPS)
      • Misura gradienti longitudinali (DCVG)
      • Ricerca falle di isolamento (Pearson)
      • Lettura potenziali On/Off

RICERCA PERDITE IDRICHE

Le perdite idriche rappresentano un grave problema per i gestori delle condotte, e sono causa di:

• Sprechi (un foro del diametro di soli 10 mm, a una pressione di 3 bar, genera una perdita annua di 52.580 m3 d’acqua);

• Ingenti danni al patrimonio pubblico;
• Minaccia all’incolumità della popolazione.

ESA è impegnata nell’attività di ricerca delle perdite idriche per tubazioni interrate.  Dopo una fase preliminare, che prevede la gestione delle pressioni con la distretturalizzazione delle reti, si passa a:

1. La suddivisione della rete “complessa” in zone “elementari” e monitoraggio registrato delle “micro” aree e/o porzioni di rete. L’attività consiste nell’installazione di data logger per l’individuazione di eventuali rumori riconducibili a perdite idriche. L’analisi è effettuata nel periodo di minor sollecitazione della rete, vale a dire tra le 2:00 e le 4:00. I data logger sono applicabili a tutti i materiali impiegati nell’impianto di tubazione (acciaio, ghisa, PE, cemento, ecc.).

2. L’indagine delle zone con correlatore e notebook mobile. La correlazione individua possibili perdite nella porzione di area sottoposta al controllo.

3. Il rilevamento puntuale della perdita. In questa fase, l’operatore si reca sul sito, attraverso l’impiego di un vibrofono ad alta sensibilità, misura le vibrazioni propagate in raccorderie, idranti o allacciamenti, ed effettua misurazioni fonometriche nei terreni al fine di circoscrivere con precisione la zona del punto di perdita.

IMPIANTI ELETTRICI & STRUMENTALI (ELE/SMI)

La realizzazione dei sistemi di controllo gioca un ruolo fondamentale per la gestione dei rischi e il miglioramento delle performance delle aziende.
Gli impianti elettro-strumentali (ELE/SMI) consentono il comando e controllo a distanza di impianti di processo. Vengono adoperate una vasta gamma di apparecchiature di misura certificate per la taratura e la calibrazione della strumentazione di processo, che consente il rilascio di un’apposita certificazione, redatta secondo le proprie procedure del sistema qualità.

In ogni industria è possibile trovare impianti elettro-strumentali. Tali impianti possono essere sia i diffusissimi elettro-strumentali di tipo elettrico, ma anche quelli di tipo pneumatico.

Quando si parla di impianti elettro-strumentali, si può quindi far riferimento ad una vasta gamma di elementi tecnici. Questo tipo di impiantistica è indispensabile all’interno di un determinato processo produttivo e dalla sua qualità dipende:

• La complessiva sicurezza dell’impianto industriale

• L’efficienza e l’efficacia del processo stesso

Tale impianti devono essere realizzati con estrema precisione, ed è sicuramente importante che dei tecnici abilitati siano impegnati nella loro realizzazione.

ESA da anni rivolge la propria attenzione alla realizzazione di impianti elettro-strumentali per processi industriali e si occupa di tutti gli aspetti concernenti, ovvero progettazione, installazione, collaudo, manutenzione e assistenza.